Un milione di morti per malasanità nell’Ue. In Italia il migliore servizio sanitario

 di Nando Russi

“Nel 2016 due terzi dei decessi di persone con età inferiore ai 75 anni potevano essere evitati, rileva Eurostat. I dati rilanciano il dibattito sul sistema di salute pubblica già ripreso con la pandemia di COVID” e, come riporta un articolo

pubblicato da Eunews.it, portale di informazione on line diretto da Lorenzo Robustelli a Bruxelles, l’Italia ne esce a testa alta.

Continua a leggere “Un milione di morti per malasanità nell’Ue. In Italia il migliore servizio sanitario”

Risorse finanziarie UE (in arrivo). Questione di “timing” e soprattutto di buonsenso

di Gaetano De Filippo

Pare sia in arrivo dalla U.E., a vario titolo e sotto forme tecniche diverse, una vagonata di miliardi. Sarà, con ogni probabilità, la più poderosa iniezione di liquidità nel sistema Italia a memoria d’uomo.

Ma, affinché non venga vanificato l’effetto di tali ingenti risorse finanziarie, sarà opportuno immaginare sollecitamente un organico ed articolato programma di riforme strutturali, che valga a modernizzare

Continua a leggere “Risorse finanziarie UE (in arrivo). Questione di “timing” e soprattutto di buonsenso”

Stato di emergenza: Conte tra regole ed eccezioni. E chi vuole l’intervento Divino

di Paolo Pombeni

Ormai negli ultimi anni dell’attuale fase politica abbiamo esaurito tutti gli aggettivi che descrivono i dibattiti in corso: lunari, stellari, senza capo ne coda, improvvisati e via elencando.

Tuttavia, vale la pena di sottolineare come si stia perdendo l’occasione storica per regolamentare una condizione che non si pensava potesse presentarsi, ma che adesso sappiamo essere nel novero delle cose possibili.

Continua a leggere “Stato di emergenza: Conte tra regole ed eccezioni. E chi vuole l’intervento Divino”

L’Italia deve prendere subito il Mes. Il “Recovery fund” resta una soluzione per il 2021

di Lorenzo Robustelli

“L’Italia vuole che il Recovery fund europeo sia di 750 miliardi, 500 dei quali a fondo perduto? L’Italia vuole che questo programma parta al più presto? L’Italia vuole davvero far fronte alle difficoltà in cui versano

i suoi imprenditori e i suoi lavoratori? Allo si prenda questi 36 miliardi del MES, in questo momento sono la miglior tattica negoziale

Continua a leggere “L’Italia deve prendere subito il Mes. Il “Recovery fund” resta una soluzione per il 2021″

Alla Germania la presidenza del Consiglio Ue. Forse ritorna l’idea di Europa

di Francesco Cannatà

Ogni sei mesi la Presidenza del consiglio dell’UE passa da un paese dell’Unione all’altro. Dal 1 luglio, dopo 27 semestri, il compito è tornata alla Germania. Era dal 2007 che Berlino non usufruiva di questo incarico.

A tredici anni da quel momento due sono i punti tra le due presidenze tedesche. Come allora l’Europa si trova di fronte a una grossa sfida politica.

Continua a leggere “Alla Germania la presidenza del Consiglio Ue. Forse ritorna l’idea di Europa”