Altro che “Sleepy Joe”: Biden aumenta le tasse ai ricchi. E Sperling capo della task force anticovid

Joe Biden vuole mantenere un’altra delle sue promesse elettorali dopo aver incassato il piano Covid da 1.900 miliardi. Una delle prossime mosse sarà cancellare il taglio delle tasse di Donald Trump e aumentarle ai ricchi per finanziare la sua agenda, dalle infrastrutture al mercato del lavoro e alla lotta

contro il cambiamento climatico. Si tratterebbe del maggior incremento fiscale dal 1993: qualcosa come 2.100 miliardi di dollari in dieci anni, secondo una analisi condotta dal Tax Policy Center, un think tank indipendente. Il piano, anticipano i media Usa, prevede un aumento delle tasse per le aziende, dal 21% al 28%, e di quelle sul reddito per chi guadagna oltre 400 mila dollari l’anno. Sarebbero estese le tasse immobiliari e salirebbero quelle sui capital gain per gli individui con un reddito di almeno un milione di dollari. Per il presidente si tratta di una manovra necessaria non solo per finanziare gli altri capitoli di spesa della sua agenda ma anche per sanare l’iniquo trattamento tra

Continua a leggere “Altro che “Sleepy Joe”: Biden aumenta le tasse ai ricchi. E Sperling capo della task force anticovid”

Caso Google: antitrust e tasse da pagare. Ma c’è un giudice anche a Roma?

di Michele Mezza

La grande proletaria si è mossa, avrebbe commentato Giovanni Pascoli.  La discesa in campo della procura generale americana, che a Washington svolge anche funzione di controllo anti trust, contro

Google, apre uno scenario nuovo non solo nelle relazioni con i giganti della Silicon Valley , ma più in generale proprio nel ruolo degli stati e segnatamente di quello americano, non senza forse anche clamorose conseguenze nel nostro paese, in tempi di pandemia.
Proprio come Pascoli coglieva nei fremiti colonialisti del giovane stato italiano, nella sua prima uscita sullo scacchiere mediterraneo nel 1911, quando salutava l’impresa libica

Continua a leggere “Caso Google: antitrust e tasse da pagare. Ma c’è un giudice anche a Roma?”