Dalla Lega federalista a quella sovranista in nome di un Carroccio che nacque nel Sud

Uno degli ultimi sondaggi (Swg per il Tg La7) assegna alla Lega di Salvini il primo posto con il 23,1% delle preferenze, con uno 0,4% perso in una settimana. Il Pd è al secondo posto con il 18,3% (-0,5%). Terzo posto per Fratelli d’Italia, al 17,5% e che segna un +1,5% in una sola settimana.

Da notare che gli scostamenti tra Salvini e Meloni sono bilaterali e in continuo movimento, tanto da mettere in allarme i numeri al Senato. Un vivace via vai tra le forze politiche alleate che fa scrivere a LiberoQuotidiano.it: «Dopo il passaggio di Vincenzo Sofo, europarlamentare leghista doc che ha lasciato il Carroccio per approdare nei Conservatori e riformisti europei (l’eurogruppo a cui appartengono i Fratelli d’Italia). Ecco che potrebbe essere il turno di Ylenja Lucaselli. “Il Corriere della Sera” parla di un imminente addio della deputata a Fratelli d’Italia, questa volta a favore del partito di Matteo Salvini. A sua volta però Giorgia Meloni si prende la sua “vendetta”. Il leghista Gianluca Vinci, prima non ha votato la fiducia a Mario Draghi, poi ha annunciato di passare in FdI».

Continua a leggere “Dalla Lega federalista a quella sovranista in nome di un Carroccio che nacque nel Sud”

Cinquant’anni dopo le ribellioni (un’epoca ormai giurassica) il sud continua a pagare

di Giuseppe Mariconda

Cinquant’anni dopo. Chiariamo subito: chi scrive, come tanti tra coloro che leggono, sa benissimo che gran parte dei mali del sud hanno radici antiche, ma non per questo intende affrontare il tema dei disagi sfociati

La protesta di Battipaglia

in ribellioni (spontenee o pilotate) denunciando ora analogie, cause ed effetti con il passato. Sopratutto per un motivo fondamentale: è cambiata un’ epoca e i cinquantanni appaiano più “giurassici” che reali.

Continua a leggere “Cinquant’anni dopo le ribellioni (un’epoca ormai giurassica) il sud continua a pagare”