Turismo, l’Enit più che ottimista: “L’Italia resiste nonostante la pandemia”

di Francesco Gro

La prossima stagione invernale sarà all’insegna della garanzia delle misure di sicurezza per tutti i cittadini europei e dell’assistenza in caso di necessità. Sembra utopia? Invece dovrebbe essere pura realtà.

A patto che i cittadini rispettino regole e usino la mascherina. Ovunque. Intanto, aggiornamenti in tempo reale su spostamenti, possibilità di viaggio e regole da seguire. Enit, che già sta sostenendo dal primo lockdown la filiera turistica con i bollettini sull’andamento del settore, ora fotografa anche la situazione internazionale grazie alle 28 sedi nel mondo dell’Agenzia, presìdi per cogliere i trend rinnovati e orientare la domanda.

Continua a leggere “Turismo, l’Enit più che ottimista: “L’Italia resiste nonostante la pandemia””

Dopo il lockdown l’editoria italiana in ripresa. I dati presentati a Francoforte

L’Associazione Italiana Editori (AIE) ha scelto la Fiera internazionale del libro di Francoforte, quest’anno in versione digitale, per raccontare lo stato di salute dell’editoria italiana. Come sta andando il mercato del libro dopo la pandemia

e le settimane di chiusura delle librerie durante il lockdown? In quale misura la ripresa delle vendite consente di recuperare il terreno perduto nella prima parte dell’anno? Come sono cambiati gli equilibri tra i diversi canali di vendita?  Queste sono alcune delle domande a cui verrà data risposta il 14 ottobre alle 11.00 con la presentazione da parte di AIE, con la collaborazione di Nielsen, dei dati di mercato aggiornati a fine settembre,

Continua a leggere “Dopo il lockdown l’editoria italiana in ripresa. I dati presentati a Francoforte”

La Cina ce l’ha fatta e adesso corre. Il primo Paese colpito dal covid e il primo a uscirne

di Paolo Pagliaro

La Cina è stato il primo paese ad essere colpito dalla pandemia ed è stato il primo a uscirne, grazie a un insieme di fattori che hanno a che fare con la scienza, le tecnologia, l’autodisciplina e la natura autoritaria del sistema politico.

Ora la notizia è che la Cina sembra essere tornata in pieno boom economico, la sciandosi alle spalle il crollo, meno 6% del Pil, registrato nei mesi del coronavirus. Pechino dichiara un aumento della produzione del 4,9% rispetto al trimestre precedente e cosa ancora più impressionante, un aumento dello 0,7 rispetto all’anno scorso. Nelle borse di Shanghai e Shenzhen ci sono state nuove quotazioni per un totale di 47 miliardi di dollari.

Continua a leggere “La Cina ce l’ha fatta e adesso corre. Il primo Paese colpito dal covid e il primo a uscirne”

Il governo regionale affidi la ripresa ad un “Piano Strategico di Sviluppo Consapevole”

di Raffaele Rio

L’inizio. Ore 21.40 di lunedì 9 marzo 2020. Il presidente del Consiglio Conte convoca improvvisamente una conferenza stampa a Palazzo Chigi. Milioni di italiani incollati agli schermi televisivi, si teme il peggio

dopo l’aggiornamento della Protezione Civile che, qualche ora prima, aveva annunciato l’impennata dei casi positivi. Tutta Italia diventa area protetta. Spostamento solo per casi autocertificati di lavoro, necessità e salute.

Continua a leggere “Il governo regionale affidi la ripresa ad un “Piano Strategico di Sviluppo Consapevole””

L’emergenza quale opportunità persa. Sempre influente il principe di Salina

di Gaetano De Filippo

La storia – maestra di vita – insegna che tutti gli avvenimenti più catastrofici, come guerre, pestilenze, terremoti, alluvioni e pandemie hanno l’effetto di catalizzare l’evoluzione economica e sociale dell’umanità.

Continua a leggere “L’emergenza quale opportunità persa. Sempre influente il principe di Salina”

Quello che abbiamo imparato a vedere con il Coronavirus e che dovremmo continuare a vedere anche dopo

di Federica Roccisano

Dire che il Coronavirus ha modificato in maniera indelebile la vita di tutti noi, è ormai divenuta una banalità.

Tuttavia, è mia intenzione sottolineare come alcuni “fatti” importanti ed esistenti anche prima, sono divenuti visibili a tutti solo adesso.