La finanza dovrà integrare le stime economiche con i dati che arrivano dalle scienze naturali

Nei primi nove mesi del 2020 i consumi di energia in Italia sono sensibilmente diminuiti, e dunque si sono ridotte anche le emissioni di gas serra. Sono state il 14% in meno rispetto allo stesso periodo del 2019. Ma quando i trasporti e le attività industriali torneranno a pieno regime, difficilmente la riduzione delle emissioni potrà proseguire con lo stesso ritmo.

Torneremo a fare i conti con i cambiamenti climatici e i loro effetti sull’ambiente, la qualità della vita, l’economia. Di quest’ultimo aspetto si occupa uno studio realizzato da cinque economisti della Banca d’Italia, istituzione che molto si è spesa perché il tema figurasse nell’agenda dei banchieri centrali.

Continua a leggere “La finanza dovrà integrare le stime economiche con i dati che arrivano dalle scienze naturali”