Referendum “Taglio parlamentari”: Zingaretti e il problema della seconda Camera

di Paolo Pombeni

Finalmente Nicola Zingaretti si è accorto, con molta cautela, che il vero nodo che si potrà porre dopo una eventuale conferma della riduzione dei parlamentari è la questione del Senato.

La decisione presa a cuor leggero di farne del tutto la fotocopia della Camera dei deputati per la verità non passa dalla riforma grillina, ma da quella, costituzionalmente indecente, dell’on. Fornaro (di LeU)

Continua a leggere “Referendum “Taglio parlamentari”: Zingaretti e il problema della seconda Camera”

Il Sud monarchico, grillino e poi leghista. I meridionali hanno perso del tutto la memoria

di Franco Laratta

Perché il Sud votò la monarchia? Perché dopo 85 anni di indegno regno, in cui la Corona sabauda aprì le porte al fascismo, i meridionali votarono in massa per la monarchia?

Forse voleva essere un segnale forte alla classe politica settentrionalista che marginalizzava il Sud. Forse una protesta contro un Nord guidato da Milano che aveva sempre penalizzato il Sud.

Continua a leggere “Il Sud monarchico, grillino e poi leghista. I meridionali hanno perso del tutto la memoria”

Zingaretti citato dal NYT per il progetto Scuole sicure. Mentre Renzi sbraita

di Astolfo Perrongelli

Ad annunciarlo è lo stesso, Nicola Zingaretti, in questo caso in veste di presidente della Regione Lazio. Che c’è di tanto clamoroso?  Ecco “Montalbano bis” cosa ha scritto su Facebook. “Il New York Times parla del nostro impegno

alla Regione Lazio nel progetto ScuoleSicure. Test sierologici per 120 mila tra docenti e personale della scuola. Contento che il Lazio abbia fatto da apripista in Italia.

Continua a leggere “Zingaretti citato dal NYT per il progetto Scuole sicure. Mentre Renzi sbraita”