Cinema. “Padrenostro” sbarca in Russia. Dal prossimo 11 febbraio la visione in cento sale

In una fase in cui la cultura soffre dell’astinenza forzata a cui sono costrette le persone in molti paesi, rinfranca sapere che il film Padrenostro di Claudio Noce, Coppa Volpi a Pierfrancesco Favino alla 77° Mostra di Venezia,

verrà distribuito in cento sale cinematografiche in Russia. Il distributore russo, Pilot Kino arrivato al film grazie a Vision Distribution, la società che lo distribuisce in Italia e all’estero, è un conoscitore del cinema italiano al quale, in collaborazione con Istituto Luce-Cinecittà, dedica ogni anno un festival (giunto alla settima edizione). La data di uscita di Padrenostro in Russia è prevista per l’11 febbraio nelle maggiori città, tra

Continua a leggere “Cinema. “Padrenostro” sbarca in Russia. Dal prossimo 11 febbraio la visione in cento sale”

Che sia allegro, impegnato, un remake o originale, conta poco. Voglio andare al cinema

di Massimo Veltri

Ci sono generazioni che sono cresciute e si sono formate grazie al cinema, fra queste la mia certamente. Difficile dire come ebbe inizio: solo che verso la fine degli anni Cinquanta del ‘900, l’Italia uscita dalla guerra e dal fascismo,

il Mezzogiorno e le sue piccole città versavano in condizioni dalle quali tutto ricominciava, alla lettera. Il fascino delle immagini in movimento, la seduzione di storie inventate, il glamour di belle donne e uomini affascinanti, paesaggi da favola, il racconto vero e crudo del neorealismo si affiancavano ai fumetti e a qualche immagine sgranata rubata dai rotocalchi. Entrare in una sala cinematografiche

Continua a leggere “Che sia allegro, impegnato, un remake o originale, conta poco. Voglio andare al cinema”