Crisi globale: economia e scienza economica, si è tentato di cambiare il mondo. Sbagliando

di Pierangelo Dacrema

Ha fatto bene Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato tecnico scientifico istituito presso la Protezione civile, a sottolineare come si stia vivendo non tanto un’emergenza sanitaria quanto una crisi globale,

con rilevanti aspetti sociali, politici ed economici. Che l’economia sia in affanno è sotto gli occhi di tutti. E il motivo per cui ci si trova privi di un antidoto efficace contro crisi economiche ricorrenti, a prescindere dalla loro causa, merita oggi più che mai una riflessione di ordine generale. L’economia è sempre esistita. Il fatto economico era noto in tutta la sua crucialità ben prima che diventasse oggetto di uno studio consapevole.

Continua a leggere “Crisi globale: economia e scienza economica, si è tentato di cambiare il mondo. Sbagliando”

Il decreto Rilancio e la semplificazione burocratica nelle opere pubbliche

di Letterio Licordari

La necessità e, per molti versi, la fretta di ripartire, può generare un insieme di problematiche che, nel tempo, al pari dell’immobilismo e delle decisioni di “non decidere” del recente passato, potrebbero arrecare ulteriori danni sociali.

Continua a leggere “Il decreto Rilancio e la semplificazione burocratica nelle opere pubbliche”

Il decreto da 55 miliardi è un tampone per alleviare le ferite

di Michele Mezza

La metafora di questi tempi è sin troppo facile, ma la manovra economica del governo la rende obbligatoria. Il maxi decreto che finalmente ha preso forma nel gioco di spinte e controspinte, rivela e soccorre i punti di sofferenza del paese, cercando di mitigare il disorientamento di chi all’improvviso si è trovato senza risorse né possibilità di procurarsele.