“Povero” Trump, il figlio Don ha il covid. E la Georgia certifica il trionfo di Biden presidente

di Astolfo Perrongelli

Donald Trump come Calimero. Mentre l’ormai ex presidente degli Usa continua a ululare alla luna di avere vinto le elezioni, (sebbene il segretario di Stato della Georgia, Brad Raffensperger, ha certificato il successo

di Joe Biden nelle elezioni del 3 novembre, dopo il riconteggio manuale delle schede) accade che Donald Trump Jr, il figlio maggiore dell’ex presidente Us, ha il coronavirus. “Don è risultato positivo nei giorni scorsi ed è stato messo in quarantena sin da quanto sono arrivati gli esiti degli accertamenti”. Da sottolineare che finora era stato asintomatico e ora sta seguendo tutte le linee guida”.

Continua a leggere ““Povero” Trump, il figlio Don ha il covid. E la Georgia certifica il trionfo di Biden presidente”

Londra non è più la stessa. Il coronavirus ha abbattuto le sue certezze

di Fabrizio Bonacci

Un uragano ha travolto i nostri sguardi, le nostre certezze, le nostre paure, le nostre quotidianità, le nostre relazioni umane, le nostre vite. L’impatto è stato devastante.

Il nostro sguardo non è più lo stesso. Gli sguardi degli altri confermano questa trasformazione. Questa mutazione. Il processo trasformazionale che stiamo vivendo ha ridisegnato e ridefinito il nucleo centrale della nostra dimensione spazio-temporale. Il concetto stesso di distanziamento, con tutte le sue varie e complesse implicazioni, ha fatto sì che lo spazio e il tempo si dilatassero in una modalità

Continua a leggere “Londra non è più la stessa. Il coronavirus ha abbattuto le sue certezze”

Diritto alla salute e diseguaglianze sociali. La pandemia colpisce e non risparmia nessuno

di Annalisa Martino

Non è per giustificarmi (excusatio non petita, dirà qualcuno), ma non ho mai pensato che il contagio di uomini famosi e potenti come Boris Johnson o  Bolsonaro, di eroi nostrani come Berlusconi o Briatore o di personaggi di stazza

extralarge come Trump sia stato il segnale di una sorta di giustizia divina. È vero, qualcuno si è lanciato in battute, un po’ scontate, e cioè che il virus è comunista, democratico, egualitario, che non guarda in faccia nessuno. E ammetto che ho sorriso, sia pure senza cattiveria. Qualcun altro – devo dire con un guizzo di innegabile eleganza – ha chiamato in causa addirittura Aristotele e Shakespeare e il concetto di giustizia poetica,

Continua a leggere “Diritto alla salute e diseguaglianze sociali. La pandemia colpisce e non risparmia nessuno”

Calabria: covid governo ladro. Tutti contro tutti, aperta la campagna elettorale

di Graziella Algieri

Rai tre e il suo bravo giornalista,  Walter  Molino , “rivela” ai calabresi l’inefficienza, l’incompetenza, l’immobilismo della sanità calabrese.

Certo ascoltare Cotticelli e il Direttore U.O.C. Spoke Corigliano – Rossano,  P. Carino, è stato esilarante e il sentimento di  vergogna mi ha sopraffatto come cittadina Calabrese.   Balbettano entrambi, Cotticelli e Carino, si arrampicano sugli specchi e ne dicono di corbellerie ma talmente tante da essere notati,

Continua a leggere “Calabria: covid governo ladro. Tutti contro tutti, aperta la campagna elettorale”

Pandemia. Distribuzione del vaccino, c’è il solito Arcuri. Troppi incarichi per il manager

Domenico Arcuri, commissario per l’emergenza Covid, sarà il responsabile del piano operativo per la distribuzione dei vaccini in Italia.

Secondo quanto apprende l’Ansa da fonti di governo, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte accelera sul piano nazionale per i vaccini, ha incontrato Arcuri e, d’accordo anche con il ministro della Salute Roberto Speranza, ha discusso con lui della decisione di affidargli l’incarico in vista dell’arrivo delle prime dosi del vaccino. Arcuri dovrà dunque occuparsi della distribuzione, dalla gestione delle scorte alla conservazione e spedizione, perché «sia efficiente – spiegano dal governo – e avvenga in piena

Continua a leggere “Pandemia. Distribuzione del vaccino, c’è il solito Arcuri. Troppi incarichi per il manager”

Calabria e sanità: arriva Gino Strada, schiaffo al facente funzioni Spirlì. Plauso ai grillini

di Astolfo Perrongelli

Una mezza Strada, la Calabria sembra averla imboccata. Il leader di Emergency, Gino Strada

ha raggiunto un accordo di massima per dare una sistemata alla sanità calabrese. Ci sarà naturalmente un commissario straordinario a ricoprire il ruolo di burocrate, il cui nome si conoscerà a breve. Intanto, nella sua pagina Facebook, Gino Strada ha spiegato che  “abbiamo definito un accordo di collaborazione tra EMERGENCY e Protezione civile per contribuire concretamente a rispondere all’emergenza sanitaria in Calabria.

Continua a leggere “Calabria e sanità: arriva Gino Strada, schiaffo al facente funzioni Spirlì. Plauso ai grillini”

E dopo? Lacrime, sangue e tolleranza zero…

di Letterio Licordari

Il commento pubblicato a marzo sull’allora “Ilcasinista.com” fa parte del volume collettivo “Niente sarà come prima?” (primo dei Quaderni di Risorgimento Socialista)

assieme ad altri scritti di autorevoli saggisti, economisti, ricercatori, docenti, giuristi ed esponenti della politica e della società italiana. Lo riproponiamo attraverso la nuova veste del blog anche per lo sconcertante parallelismo tra la prima e la seconda ondata di massicci contagi che viviamo in questi tempi e che fa rimanere la domanda presente nel titolo decisamente attuale.

Continua a leggere “E dopo? Lacrime, sangue e tolleranza zero…”

Usa, Fauci invoca la transizione da Trump a Biden “per affrontare meglio la pandemia”

di Giovanna Panno

Anthony Fauci, il massimo esperto americano di malattie infettive ha elogiato la scelta di Biden di Ron Klain come capo di gabinetto della Casa Bianca, sottolineando che ha lavorato

con Klain durante l’amministrazione Obama, quando il ‘nuovo chief of staff’ di Biden era stato incaricato di coordinare la risposta al virus Ebola. “E’ una scelta eccellente”, ha affermato Fauci. “Ho lavorato a stretto contatto con Ron Klain durante l’epidemia di Ebola. E’ stato assolutamente brillante nella situazione dell’Ebola in cui abbiamo avuto un finale di grande successo”.

Continua a leggere “Usa, Fauci invoca la transizione da Trump a Biden “per affrontare meglio la pandemia””