Vaccini, brevetti e diritti umani. Intanto, aumenta il valore delle aziende produttrici

In un anno il valore di Novavax, azienda di biotecnologie quotata al Nasdaq, è aumentato del 2 mila per cento. Il titolo valeva 6 dollari nel gennaio 2020, ne vale 120 oggi. Novavax sta

mettendo a punto un nuovo vaccino contro il Covid 19. La sua è la performance borsistica più vistosa, ma non è l’unica. Le 45 case farmaceutiche quotate che stanno lavorando a un vaccino, in un anno hanno visto crescere il loro valore mediamente del 262%. Nell’elenco ci sono marchi ormai familiari come Biontech e Moderna, ma anche start-up conosciute solo dagli addetti ai lavori. Per quasi tutte – che siano quotate a Wall Street o a

Continua a leggere “Vaccini, brevetti e diritti umani. Intanto, aumenta il valore delle aziende produttrici”

Le carte del destino si sono mescolate ed è stato subito caos

di Nicoletta Toselli

Puoi essere la prima e l’ultima pagina della storia del mondo.  Mi sono resa conto che questo 2020 stia finendo fra chiusure e aperture, ansie e preoccupazioni, speranze e terribili realtà.

Quanto tempo è passato dall’ultima trasmissione in radio a fine febbraio dove lanciai un appuntamento ai radioascoltatori: ci vediamo lunedì! Ho avuto comunque un ruolo attivo nella divulgazione di notizie, una specie di terrazza privilegiata su cui potermi affacciare per conoscere meglio la situazione, sono stata come tutti separata dalle altre persone, dalle attività quotidiane. Questo passaggio all’inizio ha procurato in me una profonda trasformazione, da spettatore a partecipante. Con il tempo ho scoperto come sia stato soprattutto un fatto mentale in cui in realtà alla fine mi sono scoperta più ricettiva, con i sensi allertati. Ci avevano privato del piacere della pausa, di quel tempo sottratto agli affanni della

Continua a leggere “Le carte del destino si sono mescolate ed è stato subito caos”

Canada. Risarcimenti in caso di reazioni al vaccino anticovid della Pfizer-BioNtech

Chi in Canada si vaccinerà contro il coronavirus e avrà reazioni gravi potrà chiedere un risarcimento: lo ha affermato il governo federale. L’annuncio della ministra della Sanità Patty Hajdu giunge alla vigilia della campagna di

Continua a leggere “Canada. Risarcimenti in caso di reazioni al vaccino anticovid della Pfizer-BioNtech”

Smart working in epoca Covid-19: istruzioni per l’uso

di Paolo De Pasquali

6 dicembre 2020. Siamo a casa davanti al nostro pc. E’ domenica. Eppure stiamo lavorando. Siamo in smart working. E in Lockdown. E’ l’epoca Covid-19. Ma è prevedibile

che lo smart working, per molti lavoratori la cui presenza non è richiesta sul posto di lavoro, proseguirà anche dopo la fine della pandemia perché consentirà un risparmio in termini economici, finanziari, di tempo eccetera eccetera. Ho appena introdotto due nuovi termini, due neologismi, naturalmente anglosassoni:

Continua a leggere “Smart working in epoca Covid-19: istruzioni per l’uso”

“Povero” Trump, il figlio Don ha il covid. E la Georgia certifica il trionfo di Biden presidente

di Astolfo Perrongelli

Donald Trump come Calimero. Mentre l’ormai ex presidente degli Usa continua a ululare alla luna di avere vinto le elezioni, (sebbene il segretario di Stato della Georgia, Brad Raffensperger, ha certificato il successo

di Joe Biden nelle elezioni del 3 novembre, dopo il riconteggio manuale delle schede) accade che Donald Trump Jr, il figlio maggiore dell’ex presidente Us, ha il coronavirus. “Don è risultato positivo nei giorni scorsi ed è stato messo in quarantena sin da quanto sono arrivati gli esiti degli accertamenti”. Da sottolineare che finora era stato asintomatico e ora sta seguendo tutte le linee guida”.

Continua a leggere ““Povero” Trump, il figlio Don ha il covid. E la Georgia certifica il trionfo di Biden presidente”

Londra non è più la stessa. Il coronavirus ha abbattuto le sue certezze

di Fabrizio Bonacci

Un uragano ha travolto i nostri sguardi, le nostre certezze, le nostre paure, le nostre quotidianità, le nostre relazioni umane, le nostre vite. L’impatto è stato devastante.

Il nostro sguardo non è più lo stesso. Gli sguardi degli altri confermano questa trasformazione. Questa mutazione. Il processo trasformazionale che stiamo vivendo ha ridisegnato e ridefinito il nucleo centrale della nostra dimensione spazio-temporale. Il concetto stesso di distanziamento, con tutte le sue varie e complesse implicazioni, ha fatto sì che lo spazio e il tempo si dilatassero in una modalità

Continua a leggere “Londra non è più la stessa. Il coronavirus ha abbattuto le sue certezze”

Diritto alla salute e diseguaglianze sociali. La pandemia colpisce e non risparmia nessuno

di Annalisa Martino

Non è per giustificarmi (excusatio non petita, dirà qualcuno), ma non ho mai pensato che il contagio di uomini famosi e potenti come Boris Johnson o  Bolsonaro, di eroi nostrani come Berlusconi o Briatore o di personaggi di stazza

extralarge come Trump sia stato il segnale di una sorta di giustizia divina. È vero, qualcuno si è lanciato in battute, un po’ scontate, e cioè che il virus è comunista, democratico, egualitario, che non guarda in faccia nessuno. E ammetto che ho sorriso, sia pure senza cattiveria. Qualcun altro – devo dire con un guizzo di innegabile eleganza – ha chiamato in causa addirittura Aristotele e Shakespeare e il concetto di giustizia poetica,

Continua a leggere “Diritto alla salute e diseguaglianze sociali. La pandemia colpisce e non risparmia nessuno”

Calabria: covid governo ladro. Tutti contro tutti, aperta la campagna elettorale

di Graziella Algieri

Rai tre e il suo bravo giornalista,  Walter  Molino , “rivela” ai calabresi l’inefficienza, l’incompetenza, l’immobilismo della sanità calabrese.

Certo ascoltare Cotticelli e il Direttore U.O.C. Spoke Corigliano – Rossano,  P. Carino, è stato esilarante e il sentimento di  vergogna mi ha sopraffatto come cittadina Calabrese.   Balbettano entrambi, Cotticelli e Carino, si arrampicano sugli specchi e ne dicono di corbellerie ma talmente tante da essere notati,

Continua a leggere “Calabria: covid governo ladro. Tutti contro tutti, aperta la campagna elettorale”