I cittadini devono tornare protagonisti della vita democratica e della discussione

di Massimo Veltri

Due eventi recenti mi facevano riflettere sul trascorrere del tempo, sull’appartenenza a una comunità, su come ‘conservare’ e rinsaldare legami e significati fondanti. Due colleghi dell’Unical ci hanno lasciato;

entrambi della Facoltà di Ingegneria e non più in servizio; ancora giovani, per quanto questi nostri tempi consentono di non macinare e rendere obsoleta ogni cosa, uomini compresi, forse soprattutto. 

Continua a leggere “I cittadini devono tornare protagonisti della vita democratica e della discussione”

La Calabria sportiva c’è, quella politica no. Il Cosenza resta in B e la Santelli sceglie Minoli

di Giancarlo Caruso

La Calabria sportiva può dirsi soddisfatta. La Reggina torna in B, il Crotone riappare nella massima categoria. E un cosentino, Luca Garritano, regala la permanenza nella serie cadetta al Cosenza, realizzando a due minuti dal ’90

il gol della vittoria del Verona al Pescara e che sancisse la matematica salvezza dei rossoblu. Al di là dei risultati, tra l’altro

Continua a leggere “La Calabria sportiva c’è, quella politica no. Il Cosenza resta in B e la Santelli sceglie Minoli”

La mia vita è a Roma ma il cuore batterà sempre in direzione sud: la Calabria

di Alessandra Moraca

Cosenza, 14 ottobre 2009. “Pronto, signora Moraca, è disponibile a prendere una supplenza di quindici giorni su posto comune in zona Prenestina a Roma?”. Mi agito, mi sorprendo. È l’epoca del ministro Gelmini e dei tagli indiscriminati alla scuola.

I precari storici faticano a ottenere gli incarichi, i giornali non parlano d’altro, e io non sono nemmeno una docente.

Continua a leggere “La mia vita è a Roma ma il cuore batterà sempre in direzione sud: la Calabria”

La leggendaria ospitalità del sud spesso va in tilt. Cosa è potuto andare male?

di Yvette Samnick

Si perde oggi nella massa dei discriminatori, intolleranti e razzisti la poca gente che pratica la “leggendaria ospitalità” del sud in cui mi ricordo quando ho appoggiato

le  mie valigie all’Università della Calabria a Cosenza 5 anni fa. La Leggendaria rivolta all’intera popolazione è una favola o una esagerazione. Per me entrambi.

Continua a leggere “La leggendaria ospitalità del sud spesso va in tilt. Cosa è potuto andare male?”

COSENZA, TOTO CANDIDATURE: OCCHIUTO DESOLATO, CHI SPERA IN PRESTA. E MORRA CI PROVERA’?

di Astolfo Perrongelli

La campagna elettorale per l’elezione del prossino sindaco di Cosenza è già cominciata da tempo: i primi a scendere in campo sono stati l’assessore Francesco De Cicco e Luigi Bevilacqua della comunità romanes.

Continua a leggere “COSENZA, TOTO CANDIDATURE: OCCHIUTO DESOLATO, CHI SPERA IN PRESTA. E MORRA CI PROVERA’?”

Ma a Cosenza chi è che discute. E, soprattutto, chi è che decide?

di Massimo Veltri

Il caso, o forse il lento, naturale succedersi degli eventi, ha voluto che mentre il coronavirus scatenava tutta la sua  potenza devastante a Cosenza si svolgesse – sui giornali – una discussione dai toni pacati, per fortuna,

Continua a leggere “Ma a Cosenza chi è che discute. E, soprattutto, chi è che decide?”