Anita e Fiammetta, le ragazze simbolo dell’Italia che vuole andare avanti

Le separano solo due anni di eta’, eppure, sono diventate l’icona dell’Italia che lotta e che vuole andare avanti. Mente concentrata, sguardo attento sul pc, quaderni e libri al loro fianco come se fossero i loro amici più cari. Stiamo parlando della dodicenne Anita e di Fiammetta, la ragazza di dieci anni che segue la DAD tra le sue caprette, nelle montagne del Trentino.

La medesima generazione a confronto, che silenziosamente, urla il suo bisogno di normalità. Due adolescenti in due regioni diverse, il Piemonte e il Trentino Alto-Adige, unite dalla medesima forza. Quell’energia, quella dedizione che sfida le restrizioni, diventando la testimonianza più bella della gioventù che non vuole arrendersi di fronte al periodo buio che il mondo intero sta attraversando. Fare i conti con il ciclo continuo di aperture e chiusure delle scuole non è semplice ma queste ragazzine rappresentano la volontà di farcela, nonostante tutto. Anita e’ stata la prima ragazzina a personificare il suo impegno. Tutto è cominciato lo scorso novembre, precisamente quando il Piemonte è entrato in zona rossa.

Continua a leggere “Anita e Fiammetta, le ragazze simbolo dell’Italia che vuole andare avanti”

Il web, la nuova miniera d’oro per la criminalità organizzata. L’Italia tra i Paesi più colpiti

di Francesco Capizzi

La criminalità informatica può minacciare una persona o la sicurezza e la salute finanziaria di una nazione.

No, non è uno scherzo, ma è semplice e pura realtà. Hacker esperti con a disposizione congegni ipersofisticati possono bloccare, se riuscissero, a entrare in qualsiasi server e a rubare dati o fare spionaggio informatico. Dunque: il crimine informatico, è un reato

Continua a leggere “Il web, la nuova miniera d’oro per la criminalità organizzata. L’Italia tra i Paesi più colpiti”

SERVE SOLTANTO UN CLICK, PER APRIRE LA FINESTRA SULLO SHOPPING ONLINE

di Ezilda Mariconda

Una volta il click segnava la fine della comunicazione. Era il suono del telefono che metteva fine ad ogni conversazione.

Oppure era lo scatto della macchina fotografica che rimandava poi alla stampa ed ai ricordi di quel momento che era ormai concluso. Infine quello dell’abat-jour sul comodino che concludeva la giornata.

Continua a leggere “SERVE SOLTANTO UN CLICK, PER APRIRE LA FINESTRA SULLO SHOPPING ONLINE”