A causa della pandemia, a rischio 5.266 tesori alimentari tradizionali dei borghi d’Italia

Senza turismo per i blocchi e le limitazioni agli spostamenti imposti dall’emergenza Covid sono a rischio i 5.266 i tesori alimentari tradizionali dei borghi d’Italia custoditi da generazioni dagli agricoltori e salvati per sostenere la rinascita del Paese. E’ l’allarme lanciato dalla Coldiretti in occasione della assegnazione

del premio Tv Borgo dei Borghi a Tropea nota localita balneare della Calabria famosa anche per la pregiata cipolla rossa di Tropea. L’assenza di turisti stranieri e italiani ha un impatto pesante sulla sopravvivenza di tesori agroalimentari unici al mondo legati alla storia e all’economia dei territori, che – sottolinea la Coldiretti – sono il simbolo della grande creatività, tradizione, qualità e sicurezza alla base del successo del Made in Italy nel mondo. Una patrimonio da salvare che – precisa la Coldiretti – non ha solo un valore economico ma anche storico, culturale ed ambientale e che garantisce la sopravvivenza della popolazione anche nelle

Continua a leggere “A causa della pandemia, a rischio 5.266 tesori alimentari tradizionali dei borghi d’Italia”

Cibo e psicologia. Non nutrirsi o abbuffarsi, quando i problemi passano dal piatto

di Rossella Palmieri

Spesso in studio, lavorando nella clinica, giungono pazienti che portano con sé una difficoltà dal punto di vista dell’alimentazione. Non è raro che arrivi il paziente che rifiuta il cibo, quello che lo seleziona meticolosamente,

colui che ne fa uso in momenti di noia, qualche altro che ne abusi e tanti altri potrebbero essere i racconti di ognuno che arriva. Sta di fatto, però, che i pazienti che esplicitano il loro stile nell’atto del mangiare, offrono una metafora sia del loro modo di vivere la vita, che della loro personale maniera di gestire le emozioni. Non è rara la dicitura “fame d’amore” esplicito riferimento alla relazione tra carenza affettiva e alimentazione: è come se il cibo riempisse quel vuoto che lascia una delusione d’amore,

Continua a leggere “Cibo e psicologia. Non nutrirsi o abbuffarsi, quando i problemi passano dal piatto”