Cinema. “Padrenostro” sbarca in Russia. Dal prossimo 11 febbraio la visione in cento sale

In una fase in cui la cultura soffre dell’astinenza forzata a cui sono costrette le persone in molti paesi, rinfranca sapere che il film Padrenostro di Claudio Noce, Coppa Volpi a Pierfrancesco Favino alla 77° Mostra di Venezia,

verrà distribuito in cento sale cinematografiche in Russia. Il distributore russo, Pilot Kino arrivato al film grazie a Vision Distribution, la società che lo distribuisce in Italia e all’estero, è un conoscitore del cinema italiano al quale, in collaborazione con Istituto Luce-Cinecittà, dedica ogni anno un festival (giunto alla settima edizione). La data di uscita di Padrenostro in Russia è prevista per l’11 febbraio nelle maggiori città, tra

cui: Mosca, San Pietroburgo, Novosibirsk, Kazan, Ekaterinburg, ecc. Per l’uscita nelle sale sono previste interviste via zoom con Claudio Noce e Pierfrancesco Favino sui più importanti media russi, come il canale televisivo VGTRK, principale network nazionale con 50 milioni di telespettatori, e sulla nota rivista dedicata al cinema Iskusstvo kino, una delle prime pubblicazioni europee, nata nel 1931.