Bimbo di 4 mesi muore schiacciato dal padre che si addormenta dopo aver fumato una canna

di Francesco Gro

Un bambino è morto schiacciato dal peso del padre mentre dormiva: l’uomo era sotto l’effetto di droghe leggere e non si è accorto di nulla. Il corpo del piccolo giaceva freddo e senza vita nel letto mentre il padre ancora dormiva ignaro della tragedia che aveva causato.

Il piccolo Isaac ha pochi mesi mentre suo fratello è già più grande di lui di qualche anno. Abituati a dormire nel letto matrimoniale tutti insieme il padre ha continuato a farlo anche la scorsa sera, con una differenza: aveva fumato uno spinello prima di dormire. I bambini dormivano già e lui si è steso in mezzo a loro crollando in un sonno profondo, talmente profondo che non ha percepito mentre si rotolava sopra Isaac soffocandolo. L’autopsia sul corpo del piccolo Isaac ha mostrato che è morto a causa dal peso del suo papà che lo opprimeva.

Forse troppe pressioni lavorative e familiari affliggevano il padre di famiglia che ha scelto di ‘rilassarsi’ con qualche tiro di spinello nonostante i figli fossero a casa con lui.

L’uomo aveva appena allattato il figlio con il biberon e lo aveva messo nel letto matrimoniale a dormire con il fratellino maggiore.

Mentre i due bambini dormivano indisturbati, ha deciso di fumare uno spinello nell’altra stanza.

Dopo averlo fumato Brooklyn Newton si è steso tra i due figli nel letto: si è addormentato ignaro della tragedia che sarebbe accaduta da lì a poco.

Il figlio minore, Isaac, durante il sonno si è girato con il viso a faccia in giù e il padre non si è accorto di nulla: una posizione estremamente pericolosa per un un bimbo di soli 4 mesi.

L’uomo si è poi girato nel sonno verso il verso il piccolo Isaac e l’ha schiacciato con tutto il suo peso, soffocandolo.

Al risveglio l’uomo ha notato che il figlio di 4 mesi era freddo e perdeva sangue dal naso. Ha subito chiamato i soccorsi ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. La madre, si suppone fosse sul luogo di lavoro: ora Brooklyn è indagato per possesso di stupefacenti e omicidio involontario.