Colpo di calore e respiro affannoso: come proteggere cani e gatti dal caldo

di Alessandra Gimigliano

Nella stagione calda uno dei problemi più frequenti sia per le persone che per gli animali è il colpo di calore, dato dall’aumento della temperatura corporea, respiro affannoso malessere, abbattimento ,

dovuto ad una esposizione prolungata ad alte temperature.


Maggiormente nei nostri amici a quattro zampe di dimensioni più ridotte rispetto a noi succede che ci sia un riscaldamento corporeo più veloce è pericoloso, soprattutto se lasciati in macchina sotto il sole o anche sotto l’ombrellone
Le precauzioni da prendere sono semplici:
– non lasciare gli animali in macchina mai per nessun motivo
– non farli camminare in orari centrali della giornata, quando le temperature sono troppo alte
– non farli camminare su superfici arroventate tipo asfalto o sabbia
In caso di animali molto piccoli come gatti o cane di piccola taglia il mio consiglio è quello di lasciarli a casa nelle ore calde e portarli fuori solo quando le temperature sono più tollerabili In caso di malore , sempre e comunque, chiamare un medico veterinario , non prendere iniziative e seguire le indicazioni del medico.
Il pronto intervento medico è l’unica soluzione per scongiurare il peggio