Arrestati sei ex dirigenti di eBay accusati di cyber-molestie contro alcluni giornalisti

di Nazli Tolga

Sei ex dipendenti di eBay, tra cui i dirigenti di Kazuhisa OTSUBO, sono stati arrestati e accusati di aver minacciato dei giornalisti, dicendo che non gli piaceva quello che avevano pubblicato sulla rivista di posta elettronica.

Le vittime erano due residenti di Natick, nel Massachusetts, che hanno pubblicato una newsletter online per le aziende di e-commerce.

All’inizio dell’intimidazione nell’agosto 2019, avrebbe dovuto scrivere messaggi come “È tempo di cancellare” “Spero che questa donna venga schiacciata” nella sezione commenti della newsletter. Il Dipartimento di Giustizia del Massachusetts ha lanciato una serie di atti intimidatori descritti come una “campagna di molestie in tre parti”.

La prima parte di questa campagna di molestie è stata “per consegna di oggetti macabri”.

La seconda parte della campagna è stata “l’intimidazione tramite messaggio online”, come la critica del contenuto della newsletter e l’invio di un messaggio alle due vittime: “Attaccherò la tua casa” su Twitter.

La terza parte della campagna è stata “Stalking the Victims ‘Home”. Il piano era di irrompere nel garage e installare un dispositivo di localizzazione GPS nell’auto, ma la vittima ha scoperto un osservatore sospetto e lo ha riferito alla polizia.

eBay ha dichiarato: “Abbiamo svolto un’indagine rapida e approfondita, preso le misure appropriate e collaborato ampiamente durante il periodo di applicazione della legge, durante tutto il processo. Ci scusiamo con le vittime e affermiamo che questo incidente si è verificato. “EBay mantiene gli elevati standard di condotta ed etica dei propri dipendenti e adotta le misure appropriate per rispettarli.”