Statuto dei lavoratori, quando la Costituzione entrò in fabbrica

di Massimo Covello

Il 20 maggio del 1070, 18 anni dopo che Giuseppe Di Vittorio ne aveva   lanciato la proposta in un congresso della Cgil, entro in vigore la Legge n. 300 più nota come “Lo Statuto dei lavoratori e delle Lavoratrici”.